Indice dei contenuti

Cicatrici da trapianto di capelli: quali metodi lasciano una cicatrice?

Per cicatrici da trapianto di capelli intendiamo qualsiasi traccia di incisioni, ferite o segni lasciati dal processo di estrazione e impianto. Non preoccuparti, sembra più spaventoso di quanto non lo sia in realtà.

Finché effettuerai l’intervento chirurgico di trapianto di capelli presso una clinica rinomata, non dovrai preoccuparti di alcun tipo di cicatrice legata al trapianto di capelli.

Ecco i punti chiave che vedrai in questo articolo:

  • TUTTI GLI INTERVENTI DI TRAPIANTO DI CAPELLI LASCIANO CICATRICI.
  • FUT PREVEDE CICATRICI PIÙ GRANDI ED EVIDENTI.
  • DHI PRESENTA I TIPI DI CICATRICI MENO EVIDENTI E PIÙ IMPERCETTIBILI.
  • ESISTONO MODI SEMIPERMANENTI PER ELIMINARE LE CICATRICI DA TRAPIANTO DI CAPELLI.
  • I CAPELLI POSSONO ESSERE TRAPIANTATI NEL TESSUTO CICATRIZIALE PER RENDERLO MENO VISIBILE.
  • ESISTONO SMP E TMP, OVVERO TATUAGGI DI CAPELLI SUL CUOIO CAPELLUTO, EFFETTUATI PER COPRIRE LE CICATRICI.

 

Ora, per gestire al meglio una cicatrice da trapianto di capelli, analizziamo più a fondo.

Che cosa sapere sulle cicatrici da trapianto di capelli?

Le cicatrici dopo un trapianto di capelli sono una parte inevitabile dell’intervento e una parte naturale del processo di guarigione. Parliamo di cicatrici chirurgiche, facilmente gestibili ed occultabili. 

Il tipo di cicatrici dipende dal tipo di procedura di trapianto di capelli, il che significa che i metodi di gestione delle cicatrici variano a seconda della procedura a cui ci si sottopone. Esistono tre tipi di procedure di trapianto di capelli:

  • FOLLICULAR UNIT TRANSPLANTATION (FUT)
  • FOLLICULAR UNIT EXTRACTION (FUE)
  • DIRECT HAIR IMPLANTATION (DHI)

Quali tipi di trapianto lasciano cicatrici?

Tutti gli interventi di trapianto di capelli lasciano un tipo di cicatrice sul cuoio capelluto. È solo una questione di quanto grande e visibile sarà la cicatrice dopo il processo di guarigione.

Ad ogni modo, non tutti i metodi lasciano cicatrici simili l’un l’altra. Le cicatrici più diverse, più grandi e più profonde sono quelle lasciate da una procedura FUT. FUE e DHI lasciano praticamente le stesse cicatrici, più piccole rispetto a FUT.

Come si presentano le cicatrici per FUT,FUE e DHI?

Tutti gli interventi di trapianto di capelli lasciano cicatrici. Ciò che differisce è il modo in cui queste cicatrici cambiano durante il processo di guarigione, se lasciano o meno segni visibili o, addirittura, se si trasformano in cheloidi.

Per capire meglio in che modo queste cicatrici sono diverse l’una dall’altra, te lo spieghiamo brevemente qui di seguito!

Cicatrici da FUT

La tecnica di trapianto FUT presenta la cicatrice più evidente e più visibile possibile. Anche nelle mani di un chirurgo esperto, la cicatrice lineare da trapianto di capelli FUT è inevitabile, ma probabilmente più facilmente occultabile. Alcuni pazienti possono presentare cicatrici ipertrofiche, ovvero cicatrici chirurgiche rialzate e ispessite.

Cicatrici da FUE

FUE è un’opzione migliore se non si desidera avere una cicatrice piuttosto visibile sulla parte posteriore del cuoio capelluto. Dopo una procedura FUE, rimarranno piccole cicatrici rotonde sul cuoio capelluto causate dell’estrazione dei capelli, ma poiché sono piccole è meno probabile che siano visibili e che lascino segni poco piacevoli sul cuoio capelluto.

Cicatrici da DHI

DHI è il metodo più recente di trapianto di capelli, che non lascia cicatrici.

Perchè si formano cicatrici dopo il trapianto di capelli?

Le cicatrici si formano perché sono il modo in cui il corpo risponde ad un trauma. L’intervento di trapianto di capelli è un tipo di trauma della pelle del cuoio capelluto. Le diverse procedure di trapianto di capelli causano diversi livelli di trauma al cuoio capelluto, pertanto le persone possono ritrovarsi con diversi tipi di cicatrici. Assicurati di essere ben informato e di evitare i miti sulle cicatrici da trapianto di capelli.

Cicatrici dopo il trapianto di capelli FUT

La cicatrice lineare dopo la FUT è inevitabile, a causa della striscia di pelle che viene prelevata dalla parte posteriore del cuoio capelluto. Questo è uno dei motivi che ha reso FUT il tipo di restauro dei capelli meno utilizzato.

Cicatrici dopo il trapianto di capelli FUE

Con la procedura FUE, nella maggior parte dei casi, si avranno delle cicatrici che vengono definite “cicatrici a punti”. Sono il risultato dei piccoli tagli che devono essere effettuati per estrarre i singoli follicoli piliferi.

Cicatrici dopo il trapianto di capelli DHI

Il tessuto cicatriziale che si crea dopo un trapianto di capelli DHI è praticamente lo stesso della FUE. Poiché la penna Choi utilizzata nel DHI è uno strumento preciso e moderno, le cicatrici saranno impercettibili quando i capelli cresceranno.

Come prevenire la formazione di cicatrici da trapianto di capelli?

Se desideri evitare la formazione di cicatrici, prima di prendere una decisione, è importante considerare questi due fattori chiave:

  • SCEGLIERE UN CHIRURGO ESPERTO
  • SCEGLIERE IL METODO IN MODO APPROPRIATO

 

La scelta di un chirurgo esperto per la procedura di trapianto di capelli, chiaramente, aiuta ad ottenere un risultato soddisfacente. Ciò significa anche che il chirurgo sceglierà il metodo di trapianto di capelli più adatto a te. In questo modo, si eviteranno ulteriori complicazioni e si avranno, probabilmente, cicatrici minime.

Come abbiamo già detto, il metodo FUT presenta il peggior tipo di cicatrici, ma con un chirurgo esperto avrai meno problemi. Se l’intervento è stato eseguito correttamente, c’è una minore possibilità che compaiano cicatrici cheloidi dopo la guarigione della ferita.

Posso coprire le cicatrici da trapianto di capelli?

  • TRUCCO
  • MICROPIGMENTAZIONE DEL CUOIO CAPELLUTO
  • TRICOPIGMENTAZIONE
  • FAR CRESCERE I CAPELLI

Una delle opzioni più economiche ed accessibili è il trucco. È possibile utilizzare dei filler per capelli che coprono il cuoio capelluto. Il filler per capelli darà al cuoio capelluto e ai capelli un aspetto più pieno e renderà le cicatrici meno visibili.

La SMP o micropigmentazione del cuoio capelluto è un ottimo modo per coprire le cicatrici, soprattutto quelle lineari lasciate da una procedura FUT. Questo metodo funziona bene anche per le cicatrici da FUE e DHI. È un modo più permanente di coprire le cicatrici da trapianto di capelli. Si può ricorrere a ritocchi ogni 4-6 anni.

D’altra parte, esiste la tricopigmentazione, che funziona come la SMP, ma è meno permanente e dura da 6 a 8 mesi.

Infine, i capelli possono essere la migliore copertura! Basta scegliere tagli e acconciature che coprano la parte posteriore del cuoio capelluto, per coprire la cicatrice. In altri casi, anche lasciar crescere i capelli può aiutare a coprire il cuoio capelluto.

Le cicatrici scompariranno completamente?

Purtroppo no. La pelle non tornerà allo stato in cui era prima del trauma. Anche con la migliore tecnologia di rimozione delle cicatrici, la pelle non sarà uguale a quella non cicatrizzata. Tuttavia, la visibilità della cicatrice del trapianto di capelli può essere ridotta grazie a tecniche come la micropigmentazione del cuoio capelluto.

Cosa fare se non si riesce a coprirla: rimozione della cicatrice da trapianto di capelli

Se nessuno dei metodi di copertura della cicatrice visibile funziona, il più efficace che ha dato risultati promettenti è la rimozione laser delle cicatrici. Ma prima di recarti nel centro di rimozione laser più vicino per trattare la tua cicatrice, ci sono alcune cose che devi sapere.

  • CONSULTA PRIMA IL TUO MEDICO.
  • ASSICURARSI CHE LA FERITA SIA COMPLETAMENTE GUARITA.
  • AVERE ASPETTATIVE REALI. LA TUA PELLE NON AVRÀ L’ASPETTO CHE AVEVA PRIMA DELL’INTERVENTO.
  • IL TRATTAMENTO LASER PUÒ RIDURRE L’ASPETTO DELLA CICATRICE SOLO RIMUOVENDO LO STRATO SUPERIORE DELLA CICATRICE E INNESCANDO LA PRODUZIONE DI COLLAGENE.

Riparazione delle cicatrici del cuoio capelluto

Con la riparazione delle cicatrici del cuoio capelluto, il medico impianta follicoli piliferi sani nel tessuto cicatriziale. Il tessuto cicatriziale non ha alcun apporto  sanguigno, quindi il medico deve fare molta attenzione ai capelli della zona donatrice. 

Se l’impianto va bene, i risultati saranno permanenti e la cicatrice del trapianto di capelli non sarà più visibile.

Rose PT. Hair restoration surgery: challenges and solutions. Clin Cosmet Investig Dermatol. 2015 Jul 15;8:361-70. doi: 10.2147/CCID.S53980. PMID: 26203266; PMCID: PMC4507484.

Konior RJ. Complications in hair-restoration surgery. Facial Plast Surg Clin North Am. 2013 Aug;21(3):505-20. doi: 10.1016/j.fsc.2013.05.012. PMID: 24017992.

Alhamzawi NK. Keloid Scars Arising after Follicular Unit Extraction Hair Transplantation. J Cutan Aesthet Surg. 2020 Jul-Sep;13(3):237-239. doi: 10.4103/JCAS.JCAS_181_19. PMID: 33209003; PMCID: PMC7646428.

Oliaei S, Nelson JS, Fitzpatrick R, Wong BJ. Laser treatment of scars. Facial Plast Surg. 2012 Oct;28(5):518-24. doi: 10.1055/s-0032-1325646. Epub 2012 Oct 1. PMID: 23027219.