Trapianto di capelli: Meglio in Italia o in Turchia?

  • 15 Feb 22, Tuesday
  • 0 Visualizzazioni
  • 5 Min. Lettura
Trapianto di capelli: Meglio in Italia o in Turchia?

Italia o Turchia, quali sono le differenze?

Negli ultimi anni la Turchia ha visto una crescente domanda nel campo del turismo sanitario, diventando una delle mete più ambite in Europa per il trapianto di capelli.

Sono in molti a chiedersi del perché sempre più persone decidano di recarsi ad Istanbul per sottoporsi ad un trapianto capillare.

Con questo articolo, noi della clinica del dottor Serkan Aygin, andremo a spiegare quali sono le differenze e le motivazioni che spingono ogni anno migliaia di italiani, e non solo, a scegliere la Turchia piuttosto che l’Italia, come meta designata per il proprio intervento di capelli.

Differenza dei costi: Italia VS Turchia

Una delle motivazioni più note è la diversità dei costi tra un’operazione condotta in una clinica o ospedale specializzato in Italia, che si aggira in media tra i 3000-8000 euro, rispetto ai 2000-3000 euro in Turchia. Ovviamente non si tratta di una scelta puramente low-cost, e’ vero che molti pazienti  sono attratti da un servizio meno costoso, ma anche dalla possibilita’ di poter ottenere il trapianto che hanno sempre sognato a parita’ di qualita’ ed efficienza, senza dover spendere un capitale.

In Italia le cliniche private spesso forniscono un determinato prezzo che include solo il costo dell’operazione, mentre in Turchia la maggior parte delle cliniche offre pacchetti che comprendono il servizio navetta aeroporto/hotel/clinica e viceversa, il pernottamento in un hotel al centro della citta’ e traduttore personale.

Ovviamente sono in tanti a chiedersi del perché ci sia una tale differenza di prezzi tra l’Italia e la Turchia. Esaminiamo insieme il perche’ un trapianto effettuato ad Istanbul costa cosi’ poco rispetto all’Italia.

●     Valore della moneta locale

In Turchia la valuta locale, la lira turca, da anni e’ in forte svalutazione economica, e ha raggiunto un tasso di cambio con l’euro di circa 1 a 15 ( 1 euro corrisponde circa a 15 lire turche). Quindi sicuramente rispetto ad altre città europee, il costo della vita ad Istanbul e’ molto più basso.

●     Agevolazioni fiscali

Il governo turco,visto l’importanza del turismo sanitario nel paese, aiuta molto le cliniche turche agevolandole fiscalmente.

●     Elevata concorrenza

Solo ad Istanbul ci sono centinaia di cliniche che si occupano di trapianto capillare. La vasta concorrenza fa sì che i prezzi scendano per risultare piu’ vantaggiosi.

Pero’ e bene ricordare che rincorrere il prezzo piu’ conveniente non e’ sempre la situazione migliore, prima di iniziare il vostro percorso in Italia o in Turchia, vi consigliamo di scegliere accuratamente la clinica e il dottore migliore.

La clinica del dottor Aygın Serkan, grazie al suo staff qualificato, offre da anni servizi di alta qualità ai pazienti di tutto il mondo.

●     Turismo sanitario

In Turchia il settore del turismo sanitario ha visto una crescita esponenziale negli ultimi anni, diventando presto la meta preferita per il trapianto di capelli. Secondo i dati riportati dall’Istituto Statistico Turco, negli ultimi 5 anni si e’ riportato un incremento del 30% di stranieri che si recano in Turchia per motivi sanitari. Lo stesso governo turco ha avviato una serie di riforme, che faciliterebbe il rilascio dei visti per motivi sanitari.

L’Italia, nonostante continui ad essere la meta preferita dai cittadini di tutto il mondo per le sue bellezze storiche e naturali, fatica a diventare una meta ambita per il turismo sanitario, gli italiani infatti preferiscono andare all’estero, in Croazia per le cure dentarie, e in Turchia per il trapianto di capelli.

 Sviluppo tecnologico e le nuove tecniche di trapianto

Nell’ultimo decennio il governo turco ha puntato molto sul settore sanitario, finanziando grandi strutture ospedaliere e favorendone lo sviluppo tecnologico.  A differenza di altri paesi europei, che devono per importare materiali per la costruzione dei propri macchinari, le cliniche in Turchia usano strumenti di ultima generazione prodotti dalla manodopera locale, azzerando i costi di manodopera e di importazione.

Inoltre, ricevendo ogni anno migliaia di pazienti, la maggior parte dei medici e dei sanitari turchi sono spinti a migliorarsi e ad accrescere le proprie conoscenze e migliorare le tecniche di trapianto capillare.

Il dottor Aygın Serkan e’ stato uno dei primi professionisti a credere nella potenzialita’ della Turchia e di Istanbul, come hub principale per il trapianto di capelli, puntando su nuove tecnologie e tecniche all’avanguardia, combinando prezzo e qualita’.

Quali sono le tecniche di trapianto più usate in Italia e in Turchia?

Sia in Italia che in Turchia una delle tecniche di trapianto piu’ usata e’ la FUE (Follicular Units Extraction) che prevede l’estrazione di singole unita’ follicolari dalla zona donatrice (nuca, barba, petto) innestando nella zone dove non ci sono capelli o sono molto radi. La FUE presenta i maggiori vantaggi tra tutti i tipi di tecnica di trapianto di capelli, tra cui:

  • Veloce tempo di recupero
  • Operazione quasi del tutto indolore
  • Assenza di cicatrici
  • Ottimo qualita’- prezzo

Tuttavia, in Italia molti specialisti continuano ad utilizzare la tecnica FUT (Trapianto di Unita’ Follicolari) anche nota come tecnica Strip.

In questa tecnica, i chirurghi rimuovono una striscia di pelle dallo scalpo, estraendo singole unità follicolari. La tecnica FUT veniva usata in passato su persone che necessitano di un elevato numero di bulbi, ma la procedura e’ molto piu’ dolorosa e lascia cicatrici permanenti nella zona donatrice.

Per questo motivo da anni la clinica del Dr Serkan Aygın ha abbandonato la tecnica FUT, perché è obsoleta. Il dottor Serkan preferisce offrire ai propri pazienti opzioni migliori come un trapianto con metodo FUE Zaffiro o DHI.

Questi due metodi offrono ai pazienti un tempo di recupero più veloce, ed un risultato invidiabile.

Norme Igienico sanitarie

In molti si domandano se sia più sicuro un trapianto effettuato in Italia, per via delle norme igienico sanitarie europee.

“E’ vero che la maggior parte delle cliniche ad Istanbul non rispettano gli standard europei?”

Questo e’ vero solo in parte, come abbia gia’ detto, solo ad Istanbul ci sono centinaia di cliniche e sicuramente alcune non sono cliniche specializzate che rispettano gli standard sanitari imposti dal Ministero della Salute.

Anche se il trapianto di capelli non e’ una procedura complicata, vi consigliamo di scegliere con attenzione, raccogliendo più informazioni possibili sulla clinica e sul suo team prima di sottoporvi ad un trapianto di capelli. Nonostante cio’, la Turchia vanta una grande esperienza nel settore, ricevendo un largo numeri di pazienti, quindi, se scelta con attenzione una clinica in Turchia e’ altrettanto valida e sicura quanto una italiana.

Tra i tanti specialisti nel settore il dottor Serkan nel 2019 e’ stato insignito del prestigioso premio, come miglior medico del trapianto di capelli in Europa, per la sua lunga esperienza nel settore e per i formidabili servizi resi ai pazienti di tutto il mondo.

Per concludere, la Turchia da anni e’ diventata la meta preferita per il trapianto di capelli, moltissimi italiani ogni anno arrivano ad Istanbul emozionati di intraprendere un nuovo capitolo della loro vita. I prezzi convenienti e i servizi di alta qualita’ fanno sì che Istanbul sia preferita rispetto ad altre citta’ in Europa e nel mondo.

Se state pensando di sottoporvi ad un trapianto di capelli e volete qualche informazione, vi preghiamo di contattare il nostro team, saremo lieti di aiutarvi durante questa importante decisione.