Indice dei contenuti

Il trapianto dei capelli ricci: tecniche di trapianto e sfide

Il trapianto dei capelli ricci è un intervento volto a trasferire i follicoli a forma ovale quali ricci, ondulati o crespi nelle zone calve o stempiate. Per questo tipo di trattamento, si procede con l’utilizzo di tecniche specifiche per l’estrazione e l’inserimento di questi follicoli ovali, per evitare di danneggiarli.

Le persone più ricce vivono in Africa e, circa il 45% della popolazione mondiale possiede un certo tipo di capelli ondulati, in base al luogo ed alla definizione (1).

Se hai i capelli ricci, puoi aspettarti risultati soddisfacenti se l’intervento viene realizzato con successo, grazie alla densità naturale dei fusti dei capelli ricci. 

Ecco alcuni punti chiave per l’intervento di trapianto dei capelli ricci, che analizzeremo in questo articolo:

  • LE PERSONE CON CAPELLI RICCI, ONDULATI O CRESPI POSSONO OTTENERE UN TRAPIANTO DI CAPELLI
  • PUOI ASPETTARTI MOLTA PIÙ DENSITÀ CON MENO INNESTI RICCI IMPIANTATI
  • LA FORMA DEI FOLLICOLI RICCI RENDE IL TRAPIANTO PIÙ DIFFICILE
  • IL TRAPIANTO DI CAPELLI VIENE REALIZZATO CON TECNICHE SPECIFICHE PER I FOLLICOLI RICCI
  • DHI È LA MIGLIOR TECNICA PER IL TRAPIANTO DEI CAPELLI RICCI
  • LA PIÙ GRANDE SFIDA (DEL TRAPIANTO DI CAPELLI RICCI) DA AFFRONTARE È CERCARE DI NON DANNEGGIARE I FOLLICOLI
  • I CAPELLI TRAPIANTATI MANTERRANNO LA FORMA ORIGINALE RICCIA

 

Senza perdere ulteriore tempo, vediamo che cosa è possibile ottenere con il trapianto di capelli ricci.

Posso effettuare un trapianto con i capelli ricci?

, con la tecnologia avanzata è possibile effettuare un autotrapianto con i capelli ricci. A prescindere dalla texture dei tuoi capelli, il trapianto può aiutarti a migliorare l’attaccatura, le tempie e la corona. 

Ad ogni modo, anche con l’utilizzo della tecnologia più avanzata, il trapianto dei capelli ricci può rivelarsi piuttosto difficile; per cui, solo gli specialisti di trapianto capelli con la giusta esperienza sono in grado di realizzare interventi di successo.

Questo, a causa della forma tonda dei follicoli ricci.

Vediamo meglio!

Il trapianto dei capelli ricci è una soluzione permanente?

Sì, con il trapianto è possibile riempire le zone calve permanentemente. I capelli trapiantati cresceranno esattamente come il resto dei capelli: questo, grazie alla Donor Dominance Theory.

Caratteristiche e trapianto dei capelli ricci

Le persone con i capelli ricci sono consapevoli di quanto possa essere fastidioso prendersi cura di questo tipo di capelli, in particolar modo per quanto riguarda il lavaggio e l’acconciatura. Questo, più o meno, vale anche per il trapianto dei capelli ricci.

È difficile definire esattamente il tipo di riccio di una persona, date le diverse tipologie. Per capire meglio, possiamo dividere i capelli ricci in tre diverse categorie in base al numero di onde, giri o spirali che possiedono.

In caso di capelli crespi, il trapianto potrebbe risultare leggermente più difficile.

Nella maggior parte dei casi, queste due procedure sono collegate tra loro. Ecco perchè, ti raccomandiamo di leggere questo articolo se sei alla ricerca di un trapianto di capelli afro-americano per i tuoi capelli ricci o ondulati.

I candidati per il trapianto dei capelli ricci subiscono una caduta di capelli diversa?

Non esattamente. I pazienti con capelli ricci subiscono le stesse patologie quali alopecia androgenetica o alopecia da trazione, come accade per ogni tipo di capelli. 

L’unica condizione “diversa” che può manifestarsi in questa categoria di pazienti è l’alopecia cicatriziale centrifuga centrale. Questa è una perdita di capelli comune tra le persone di origine africana.

Qual è la differenza tra il trapianto dei capelli lisci e il trapianto dei capelli ricci?

Il trapianto dei capelli ricci è molto più difficile. I capelli lisci sono costituiti da follicoli che crescono verso l’alto, mentre i follicoli dei capelli ricci crescono in posizione laterale, creando così questo movimento. L’estrazione e l’inserimento dei follicoli è la principale differenza tra il trapianto dei capelli lisci e ricci.

A parte le difficoltà che abbiamo menzionato sopra, il trapianto dei capelli ricci produce risultati migliori ed abbondanti, rispetto al trapianto dei capelli lisci. Questo grazie alle proprietà intrinseche del capello riccio, che crea l’illusione di un’attaccatura più piena e densa. 

Come prepararsi al trapianto dei capelli ricci?

Prima di tutto, è necessario decidere la forma dell’attaccatura. Questo è un passaggio fondamentale, perché si tratta del punto principale che definisce l’aspetto del tuo viso. Ecco i punti chiave per prepararsi al trapianto dei capelli ricci:

  • ILLUSTRA LA TUA NUOVA ATTACCATURA AL TUO DOTTORE
  • INTERROMPI L’ASSUNZIONE DI FUMO, ALCOOL E MEDICINALI FLUIDIFICANTI DEL SANGUE CIRCA DUE SETTIMANE PRIMA DELL’INTERVENTO
  • ASSICURATI DI EFFETTUARE IL TUO INTERVENTO DURANTE LA STAGIONE INVERNALE, PER EVITARE I CAPELLI CRESPI DURANTE LA STAGIONE ESTIVA

 

L’adeguata pianificazione e la scelta del momento migliore per l’intervento ti aiuteranno ad evitare di avere capelli crespi nel clima umido e caldo dell’estate. Sottoporsi a un trapianto di capelli in inverno potrebbe essere una buona idea.

Come viene realizzato il trapianto per i capelli ricci?

Il trapianto per i capelli ricci viene realizzato con i metodi FUE (Follicular Unit Extraction) o DHI (Direct Hair Implantation).

Durante l’intervento, dopo aver effettuato l’anestesia, il chirurgo penetra la superficie del cuoio capelluto in posizione angolata, per estrarre i follicoli sani senza danneggiarli. Prima di tutto, è necessario estrarre questi follicoli a forma tonda in modo impeccabile, e poi impiantarli, per evitarne l’asportazione. Una volta raccolti i follicoli necessari, questi vengono impiantati con FUE o DHI nelle zone calve.

L’intera procedura può richiedere più tempo rispetto ad un trapianto di capelli lisci, a causa della difficoltà del processo di estrazione dei follicoli.

Qual è il miglior metodo per il trapianto dei capelli ricci?

DHI è il miglior metodo per il trapianto dei capelli ricci. Il metodo prevede la raccolta dei singoli follicoli considerando la forma tonda delle radici dei capelli. Poi, questi follicoli vengono inseriti nella penna Choi, per essere impiantati direttamente nelle zone calve. Per questo metodo è sufficiente la rasatura parziale. 

Quanti innesti sono necessari per il trapianto di capelli ricci?

Per la maggior parte degli interventi, è richiesta una quantità di 1500-2000 innesti, per poter coprire le zone calve. Per coprire le cadute più estese, saranno necessari più innesti. Se confrontati ai follicoli dei capelli lisci, quelli ricci garantiscono più densità ed un look più pieno.

Difficoltà di estrazione e inserimento dei follicoli dei capelli ricci

Durante il prelievo degli innesti, il chirurgo deve assicurarsi di non procurare danni ai bulbi. Questo passaggio è conosciuto anche come “percentuale di asportazione” (ovvero la percentuale di follicoli persi a causa del trauma meccanico). I follicoli vanno prelevati impugnando delicatamente il micromotore appuntito, ad una certa angolatura, per aumentare la percentuale di sopravvivenza degli innesti.

Ecco le altre difficoltà:

    • Trovare la direzione naturale: è facile trovare la direzione naturale quando si tratta di capelli lisci o ondulati; lo è un pò meno per quanto riguarda i capelli ricci
  • La forma dei follicoli: i follicoli con curvatura sono costituiti da una forma tonda che rende difficile estrarli ed impiantarli senza danneggiarli
  • Percentuale di asportazione alta: indica i follicoli accidentalmente asportati durante l’estrazione; questa percentuale è più alta per i follicoli curvi
  • Posizione dei follicoli: I follicoli curvi assumono diverse posizioni che richiedono soluzioni particolari

Posizioni particolari dei follicoli di pazienti con i capelli ricci

curly hair transplant, curly hair, wavy hair, hair types, hair type

Non sempre ci si aspetta di trovare follicoli con angolatura all’interno del cuoio capelluto dei pazienti con i capelli ricci. Infatti, per quanto riguarda i capelli ricci, i follicoli possono assumere diverse posizioni.

Ecco perché i dottori utilizzano diverse testine per il micromotore utilizzato durante la fase d’estrazione. Le testine saranno utili per evitare di danneggiare i follicoli.

Inoltre, nella maggior parte dei casi, i dottori utilizzano un’angolatura d’inserimento di 85° gradi, dato che si tratta di follicoli “laterali”. Se, invece, la radice del follicolo è scarsa, si procede con l’inserimento dell’attrezzo ad un’angolatura di 90° gradi, in posizione verticale.

Cura post-operatoria per la procedura di trapianto dei capelli ricci

Una volta effettuato l’intervento, dovrai osservare i seguenti passaggi:

  1. Il primo lavaggio dei capelli verrà effettuato in clinica
  2. Lava i capelli delicatamente, seguendo le istruzioni del medico
  3. Per coprire la fronte puoi utilizzare una fascia, il che può sicuramente essere d’aiuto
  4. Non toccare le crosticine, in quanto cadranno entro alcune settimane
  5. Si raccomanda di dormire in posizione supina, mantenendo la testa elevata
  6. Cerca di tenere i capelli sciolti ed evita di irrigidirli
  7. Al di fuori della sala operatoria, puoi utilizzare le mollette per modellare i capelli come meglio desideri
  8. Prendi una pausa di una settimana dal lavoro o dalla scuola, e riposati
  9. Evita attività faticose per almeno due settimane
  10. Il processo di recupero viene impostato nei primi 3-4 mesi, quindi sii paziente. 

Sopravvivenza degli innesti nel trapianto dei capelli ricci

Nonostante sia difficile trapiantare i capelli ricci, i risultati successivamente ottenuti sono più sostenibili grazie al diametro più spesso dei capelli ricci. Infatti, un capello più spesso si adatta molto meglio alla zona trapiantata.

I capelli trapiantati assumeranno la loro forma naturale riccia?

Sì, manterranno la forma originale riccia, in quanto vengono prelevati da una zona del cuoio capelluto con le stesse caratteristiche. Ad ogni modo, il riccio potrebbe andare perso a causa di motivi naturali quali l’avanzare dell’età, o l’utilizzo di prodotti per la cura dei capelli.

(1) What Percentage of People Have Curly Hair? by TheMewsBeautyon May 2, 2023

(2) Mettrie, R. de la., Saint-Léger, D., Loussouarn, G., Garcel, A.-L., Porter, C., & Langaney, A. (2007). Shape Variability and Classification of Human Hair: A Worldwide Approach. Human Biology, 79(3), 265–281. doi:10.1353/hub.2007.0045

(3) Gabros S, Masood S. Central Centrifugal Cicatricial Alopecia. [Updated 2022 May 8]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2023 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK559187/

(4) Umar S, Shitabata P, Rose P, et al. A New Universal Follicular Unit Excision Classification System for Hair Transplantation Difficulty and Patient Outcome. Clin Cosmet Investig Dermatol. 2022;15:1133-1147. Published 2022 Jun 27. doi:10.2147/CCID.S369346

(5) Hair Transplant Forum International November 2021, 31 (6) 205-214; DOI: https://doi.org/10.33589/31.6.205