Indice dei contenuti

La caduta dei capelli in menopausa: ormoni, reversibilità e dieta

La caduta dei capelli è una condizione comune che colpisce molte donne durante il processo naturale di invecchiamento della menopausa. È caratterizzata da un graduale diradamento dei capelli.

Le ricerche mostrano che oltre il 52% delle donne con più di 50 anni affronta la caduta dei capelli e la menopausa.

Ecco alcuni punti chiave dell’articolo:

  • LA CADUTA DEI CAPELLI IN MENOPAUSA È LEGATA AI CAMBIAMENTI ORMONALI.
  • I CAPELLI POSSONO RICRESCERE NATURALMENTE, NONOSTANTE LA CADUTA IN MENOPAUSA.
  • CI SONO ALCUNI RIMEDI NATURALI CHE POSSONO AIUTARE A CONTRASTARE LA CADUTA DEI CAPELLI IN MENOPAUSA.
  • SE PENSI CHE LA TUA CADUTA DEI CAPELLI SIA DOVUTA ALLA MENOPAUSA, CI SONO ALCUNI SEGNALI CHE POSSONO AIUTARTI A CAPIRE MEGLIO.

Che cos'è la caduta dei capelli in menopausa?

La caduta dei capelli dovuta alla menopausa è nota, in alcuni casi, come calvizie femminile o alopecia androgenetica. In realtà, la calvizie femminile può verificarsi in qualsiasi momento della vita, ma le donne tendono a notarla per la prima volta durante la menopausa. Questo è il momento in cui la perdita di capelli aumenta notevolmente.

Prima dell’inizio della fase menopausale, possono verificarsi anche la perimenopausa e il diradamento dei capelli. I capelli diventano più sottili, perché i follicoli piliferi si riducono. Comunque, la caduta dei capelli dopo la menopausa rallenta gradualmente.

La menopausa può causare la caduta dei capelli?

Sì, la menopausa e la caduta dei capelli sono correlate. La caduta avviene a causa dei cambiamenti ormonali che si verificano durante la menopausa. I cambiamenti ormonali possono, inoltre, causare la papilla dermica o un aumento della cheratosi pilare.

La papilla dermica, ovvero la base di ogni follicolo pilifero, svolge un ruolo cruciale nel ciclo di crescita dei capelli e risente dei cambiamenti ormonali durante la menopausa. Per cui, l’interruzione del ciclo porta al diradamento e alla caduta dei capelli.

La cheratosi pilare, invece, è una condizione cutanea comune, che può peggiorare durante la menopausa e colpire i follicoli piliferi, provocando la caduta dei capelli.

⚠️L’entità di questi cambiamenti varia, ovviamente, da donna a donna.

Perchè la menopausa causa la caduta dei capelli?

In che modo tutti i cambiamenti dell’organismo durante la menopausa possono contribuire alla caduta dei capelli?

  • I LIVELLI DI ORMONI ESTROGENI DIMINUISCONO
  • I LIVELLI DI ORMONI ANDROGENI AUMENTANO
  • TELOGEN EFFLUVIUM
  • CAMBIAMENTI A LIVELLO DI TIROIDE
  • CALO DELLA PRODUZIONE DI COLLAGENE

Calo dei livelli di estrogeni

L’estrogeno è un ormone che svolge un ruolo fondamentale nel tutelare la salute dei capelli, perché li mantiene in fase di crescita (anagen).

L’estradiolo è la forma più forte di estrogeno, e può essere utilizzato nella terapia ormonale della menopausa contro la caduta dei capelli.

Con il calo dei livelli di estrogeni, l’equilibrio degli ormoni nell’organismo cambia, causando il diradamento dei capelli e la loro rottura.

Aumento dei livelli di androgeni

I livelli di androgeni (ormoni maschili), come il testosterone, rimangono relativamente stabili o aumentano. 

Dunque, l’alopecia androgenetica (o caduta dei capelli nelle donne) può verificarsi a causa di questo squilibrio tra estrogeni e androgeni.

Telogen Effluvium

La condizione di telogen effluvium può essere scatenata dalla menopausa. Di conseguenza, molti follicoli piliferi passano improvvisamente in fase di riposo (telogen) e cadono.

Cambiamenti a livello di tiroide

Anche la funzione tiroidea può cambiare durante la menopausa. La tiroide e la caduta dei capelli sono correlate, perché gli ormoni tiroidei possono alterare le fasi anagen e telogen del ciclo di crescita, causando la caduta o il diradamento dei capelli.

Calo della produzione di collagene

Durante la menopausa, la produzione di collagene diminuisce e influisce sulla forza e sull’elasticità dei capelli. Questo può portare a un aumento della rottura e della caduta dei capelli.

Quali parti del corpo vengono maggiormente colpite?

La caduta dei capelli (o peli) in menopausa può verificarsi in diverse aree del corpo. Molte donne in menopausa affrontano un diradamento dei capelli, non una calvizie, che può manifestarsi in varie zone della cute, come la parte anteriore, laterale o superiore.

Per cui, puoi notare che la crescita dei peli su gambe, braccia e ascelle rallenta o, addirittura, si interrompe. Anche i peli pubici possono diradarsi, dando origine alla formazione di zone calve. Inoltre, anche le ciglia e le sopracciglia possono diradarsi durante la menopausa.

I capelli possono subire un diradamento durante la menopausa?

Sì, i capelli possono subire un diradamento durante la menopausa. Il diradamento dei capelli in menopausa è legato ai cambiamenti ormonali. Molte donne, infatti, notano che i loro capelli diventano più fini. Anche tu, quindi, potresti notare un diradamento generale dei capelli con conseguente caduta.

Quanto è normale la caduta dei capelli in menopausa?

⚠️Ricorda che è perfettamente normale perdere tra le 50 e le 100 ciocche di capelli al giorno. Per cui, puoi iniziare a preoccuparti se la quantità è superiore e se:

  • I CAPELLI CADONO A CIOCCHE
  • I CAPELLI SUBISCONO UN DIRADAMENTO EVIDENTE
  • I CAPELLI NON RICRESCONO PIÙ VELOCEMENTE COME PRIMA
  • SI VERIFICA UNA CADUTA DEI CAPELLI A CHIAZZE
  • L’AREA DI CADUTA SUL CUOIO CAPELLUTO SI ESPANDE
  • CI SONO ALTRI SINTOMI CHE TI PREOCCUPANO

I capelli caduti durante la menopausa ricrescono?

Sì, molto probabilmente i capelli ricresceranno. Tuttavia, la ricrescita dipende molto dai seguenti fattori da prendere in considerazione:

OPZIONI DI TRATTAMENTO:

  • FARMACI PRESCRITTI E DA BANCO
  • TERAPIA ORMONALE SOSTITUTIVA (HRT)
  • TERAPIA LASER A BASSO LIVELLO (LLLT).

TEMPI:

L’EFFICACIA DEI TRATTAMENTI PUÒ VARIARE ED È FONDAMENTALE INIZIARE IL TRATTAMENTO IL PRIMA POSSIBILE.

Quanto dura la caduta dei capelli dopo la menopausa?

In genere, la caduta dei capelli copre il periodo perimenopausale, che è di circa 4 anni. 

⚠️La caduta dei capelli nelle donne dopo la menopausa può essere molto diversa per quanto riguarda il concetto di durata. 

⚠️Ricorda che non tutte le donne affrontano questa caduta significativa durante o dopo la menopausa. Se si verifica, è bene sapere che la durata della caduta dei capelli può variare notevolmente.

La caduta dei capelli è un segnale della menopausa?

Sì, è possibile, ma non è detto che lo sia. La caduta dei capelli può essere un sintomo comune durante la menopausa, ma non è un segno diretto della menopausa. Potrebbero esserci altre ragioni di fondo legate alla caduta dei capelli. 

Ricorda che non tutte le donne soffrono di caduta dei capelli durante la menopausa. Inoltre, il grado di caduta dei capelli può variare a seconda della persona.

Come capire se la caduta dei capelli è legata alla menopausa?

Se pensi che la tua caduta dei capelli sia legata alla menopausa, ecco alcuni segnali ed alcune considerazioni che ti aiuteranno a capire meglio:

  • ETÀ COMPRESA TRA 45 E 55 ANNI
  • ALTRI CASI IN FAMIGLIA
  • DIRADAMENTO DIFFUSO E GRADUALE DEI CAPELLI, SU TUTTO IL CUOIO CAPELLUTO
  • CAMBIAMENTI ORMONALI E RELATIVI SBALZI D’UMORE, VAMPATE DI CALORE E MESTRUAZIONI IRREGOLARI.

Come gestire la caduta dei capelli in menopausa?

Ecco una buona notizia. I capelli caduti durante la menopausa possono ricrescere naturalmente. Chiaramente, potrebbero non tornare completamente allo stato iniziale, ma hanno comunque il potenziale per ricrescere. Per cui, ci sono alcune strategie che si possono attuare per aiutare a migliorare o gestire la caduta dei capelli in menopausa.

Come fermare naturalmente la caduta dei capelli durante la menopausa?

Ci sono alcuni rimedi naturali che si possono provare per fermare la caduta dei capelli in menopausa, tra cui:

  • DIETA RICCA DI PROTEINE
  • VITAMINE E INTEGRATORI
  • ESERCIZIO FISICO REGOLARE
  • GESTIONE DELLO STRESS
  • CURA DELICATA DEI CAPELLI E MASSAGGIO DEL CUOIO CAPELLUTO
  • MICRONEEDLING (TERAPIA DI RINGIOVANIMENTO CUTANEO) DEL CUOIO CAPELLUTO

Che cosa mangiare in caso di caduta dei capelli durante la menopausa?

Uno dei rimedi naturali che puoi provare è una dieta appropriata e bilanciata, ricca di nutrienti e, in particolar modo, di proteine.

Cosa mangiare in caso di caduta dei capelli durante la menopausa, per evitare carenze nutrizionali?

CHE COSA INCLUDERE NELLA DIETA

FONTI

PROTEINE

Pollo magro, pesce, fagioli, lenticchie e tofu

FERRO

Carne rossa magra, spinaci, lenticchie, cereali fortificati

ZINCO

Ostriche, noci, semi, cereali integrali

OMEGA-3 

Pesce grasso, semi di lino, semi di chia, noci

ANTIOSSIDANTI

Una varietà di frutta e verdura quali frutti di bosco, broccoli e cavolo

COLLAGENE

Brodo d’osso e supplementi

SILICIO

Cetrioli, peperoni, cereali integrali

Quali vitamine sono importanti per la caduta dei capelli durante la menopausa?

Ecco le vitamine più indicate per la caduta dei capelli in menopausa:

  • VITAMINA H (VITAMINA B7, BIOTINA): UOVA, NOCI, SEMI, PATATE DOLCI
  • VITAMINA D: PESCE GRASSO, PRODOTTI LATTIERO-CASEARI FORTIFICATI, INTEGRATORI
  • VITAMINA E: NOCI, SEMI, SPINACI
  • VITAMINA A: CAROTE, SPINACI, PATATE DOLCI
  • VITAMINA C: PEPERONI, AGRUMI, FRUTTI DI BOSCO
  • VITAMINA B9 (ACIDO FOLICO): VERDURE A FOGLIA, AGRUMI, CEREALI FORTIFICATI

Come evitare la caduta dei capelli in menopausa?

Ci sono molte cose da provare prima di andare incontro alla caduta dei capelli in menopausa. 

Ecco alcuni consigli su come prevenire la caduta dei capelli in menopausa:

  • DIETA EQUILIBRATA E CORRETTA IDRATAZIONE
  • INTEGRATORI E VITAMINE
  • CURA E MASSAGGIO DEL CUOIO CAPELLUTO
  • ESERCIZIO FISICO REGOLARE
  • PRODOTTI NATURALI PER CAPELLI E CURA DELICATA DEI CAPELLI
  • GESTIONE DELLO STRESS
  • TRATTAMENTO DI TERAPIA ORMONALE SOSTITUTIVA

L'utilizzo della cheratina in giovane età può aiutare con la caduta dei capelli in menopausa?

A differenza di ciò che viene detto, ci sono prove abbastanza limitate che suggeriscono come l’uso della cheratina in giovane età aiuti a prevenire o a ridurre la caduta dei capelli in menopausa.

Per affrontare il diradamento dei capelli durante la menopausa, è più efficace considerare trattamenti e cambiamenti nello stile di vita che agiscano sui fattori ormonali e genetici sottostanti.

I prodotti a base di cheratina possono, ovviamente, continuare a far parte della routine di cura dei capelli. Tuttavia, è improbabile che siano una soluzione diretta per la caduta dei capelli in menopausa.

Quali test sono disponibili per verificare se la caduta dei capelli è legata alla menopausa?

Il medico dovrà stabilire se la perdita di capelli è specificamente legata alla menopausa. A tal fine, potrà prendere in considerazione l’esecuzione dei seguenti esami e controlli:

  • ANAMNESI
  • ESAME FISICO
  • ANALISI DEL SANGUE DEI LIVELLI ORMONALI
  • LIVELLI DEGLI ORMONI TIROIDEI (TSH, T3, T4)
  • ESAME DEL SANGUE DEI LIVELLI DI FERRO PER DETERMINARE L’ANEMIA
  • TEST DELLA FERRITINA
  • DERMATOSCOPIA

Gli esami che il medico eseguirà dipendono dai sintomi specifici. Il dermatologo può richiedere alcuni esami supplementari per escludere disturbi autoimmuni o infezioni fungine. In alcuni casi, può anche suggerire una biopsia del cuoio capelluto.

Consigli su come prenderti cura dei tuoi capelli dopo la menopausa

Tra le donne in post-menopausa, 2 donne su 3 soffrono di diradamento dei capelli. Prendersi cura dei capelli dopo la menopausa è essenziale. I cambiamenti ormonali che si verificano in questo periodo possono provocare la caduta dei capelli in post-menopausa. 

Ecco alcuni consigli per le donne in post-menopausa per mantenere capelli sani e migliorarne la qualità:

  • EVITARE DI LAVARE TROPPO SPESSO I CAPELLI
  • SCEGLIERE SHAMPOO E BALSAMI PRIVI DI SOLFATI
  • UTILIZZARE SOLUZIONI TOPICHE PER AUMENTARE LA CRESCITA DEI CAPELLI
  • EVITARE GLI STRUMENTI DI STYLING A CALDO
  • TAGLIARE I CAPELLI REGOLARMENTE
  • PROTEGGERE IL CUOIO CAPELLUTO  DAL SOLE
  • PLASMA RICCO DI PIASTRINE (PRP) PER STIMOLARE LA CRESCITA DEI CAPELLI

[1] Chaikittisilpa S, Rattanasirisin N, Panchaprateep R, Orprayoon N, Phutrakul P, Suwan A, Jaisamrarn U. Prevalence of female pattern hair loss in postmenopausal women: a cross-sectional study. Menopause. 2022 Feb 14;29(4):415-420. doi: 10.1097/GME.0000000000001927. PMID: 35357365.

[2] Kamp E, Ashraf M, Musbahi E, DeGiovanni C. Menopause, skin and common dermatoses. Part 1: Hair disorders. Clin Exp Dermatol. 2022 Dec;47(12):2110-2116. doi: 10.1111/ced.15327. Epub 2022 Oct 28. PMID: 35796569; PMCID: PMC10092469.

[3] Ioannides D, Lazaridou E. Female pattern hair loss. Curr Probl Dermatol. 2015;47:45-54. doi: 10.1159/000369404. Epub 2015 Feb 20. PMID: 26370643.

[4] Goluch-Koniuszy ZS. Nutrition of women with hair loss problem during the period of menopause. Prz Menopauzalny. 2016 Mar;15(1):56-61. doi: 10.5114/pm.2016.58776. Epub 2016 Mar 29. PMID: 27095961; PMCID: PMC4828511.

[5] Treating female pattern hair loss. Harvard Health Publishing.