Come capire se la caduta dei tuoi capelli è da considerarsi permanente o temporanea?

Ti sei mai chiesto perchè i tuoi capelli tendono a cadere? Dr Serkan Aygın Clinic 2021-04-05 13:38:23

Ti sei mai chiesto perchè i tuoi capelli tendono a cadere?

I capelli sono composti da una proteina chiamata cheratina che viene prodotta nei follicoli piliferi nello strato esterno della pelle. Una fase del ciclo di crescita dei capelli prevede che, mentre un follicolo pilifero produce nuove cellule, quelle vecchie vengano espulse attraverso la superficie del cuoio capelluto. Il risultato di questo processo non sono altro che i nostri capelli che, di fatto, sono un insieme di cellule di cheratina morte. Sebbene la quantità dei capelli di un individuo nel cuoio capelluto possa variare, una persona adulta ha, in media, 100.000 follicoli piliferi e perde circa 30-150 capelli al giorno. Questo insorge come un problema effettivo nel momento in cui un individuo è affetto da un effluvio di capelli eccessivo e tale da intaccare l'autostima del soggetto stesso. Pertanto, è di vitale importanza determinarne le cause e valutare se si tratta di un tipo di alopecia temporanea o progressiva prima di stabilire le cure mediche adeguate.

Stai soffrendo di una perdita di capelli repentina e temporanea?

La perdita di capelli temporanea, nota anche come telogen effluvium, è una condizione che si verifica come risultato di un fattore esterno che intacca il ciclo di crescita dei capelli. Mentre circa il 10% dei capelli del cuoio capelluto attraversa la fase telogen (o fase di riposo), durante l'effluvium telogen questo tasso aumenta fino al 30% e oltre a causa di un fattore scatenante di natura ambientale che, colpendo i follicoli in stato inattivo, li porta alla caduta nell'arco di tre mesi. Diamo uno sguardo al ciclo di crescita dei capelli per comprendere meglio questo fenomeno.

 

anagen catagen telogen phases

Anagen

(Fase di crescita)

  • La fase di crescita attiva ha una durata che varia dai 2 ai 7 anni.
  • Il processo di crescita si verifica grazie al nutrimento dei follicoli piliferi che avviene attraverso l'apporto del flusso di sangue.
  • I capelli crescono di circa 1 cm ogni 28 giorni.
  • Normalmente, circa il 90% dei follicoli piliferi si trova in fase anagen.

Catagen

(Fase di transizione)

  • La fase di transizione determina la fine della fase di crescita.
  • L'apporto di sangue ai follicoli è cessato.
  • Questa dura per circa 2 o 3 settimane.
  • Normalmente, l'1-2% dei follicoli si trova in fase catagen.

 

Telogen

(Fase di riposo)

  • Questa fase di riposo della crescita del capello dura tra i due e i sette mesi.
  • Al termine di essa, in seguito alla caduta, il capello viene rimpiazzato da un altro.
  • Questa tappa di ricambio fa parte della fase telogen e viene denominata fase esogena.
  • Normalmente, il 10-15% dei follicoli si trova nella fase telogen.

 

Farmaci o ormoni

La pillola anticoncezionale, i farmaci betabloccanti che si assumono per controllare la pressione arteriosa, gli anticoagulanti e i farmaci della chemioterapia per il cancro possono causare un effluvio telogen in circa 12 settimane dall'inizio dell'assunzione. L'effluvio telogen può verificarsi anche quando le ghiandole tiroidee non funzionano a dovere. Considerando che gli ormoni della tiroide influenzano direttamente lo stato di salute dei capelli, gli squilibri tiroidei come l'ipotiroidismo (ipoattività delle ghiandole tiroidee) e l'ipertiroidismo (iperattività della tiroide) possono provocare la caduta dei capelli.

Perdita di peso notevole o diete estreme

Una dieta estremamente rigida, povera di proteine o con deficit di calorie, può privare i capelli dei nutrienti necessari (come proteine, Ferro, vitamina B e Zinco) per una crescita salutare.

Parto o menopausa

I livelli variabili di estrogeni durante la menopausa possono provocare un effluvio telogen nelle donne in modo analogo ai casi in cui gravidanza e parto portano a sbalzi ormonali, anch'essi causa di caduta dei capelli.

Eventi particolarmente impattanti o stressanti

Le situazioni che provocano uno stress emotivo significativo possono scatenare la fine prematura della fase anagen e portare a una caduta temporanea dei capelli.

Uno studio in merito alle condizioni di studentesse universitarie giovani e sane sottoposte a livelli di grande stress da esame, ha rivelato che lo stress attiva i circuiti neuroendocrini immuni che interrompono la crescita dei capelli in queste giovani donne senza altre problematiche di salute che fossero clinicamente comprovate.

Traumi o patologie

La comparsa di una patologia o un improvviso trauma possono scatenare un effluvio telogen.

Uno studio recente realizzato su persone a cui è stato diagnosticato il COVID-19 con il fine di determinare gli effetti secondari prodotti dal virus, ha dimostrato che questa patologia potrebbe essere un altro fattore scatenante di effluvio di tipo telogen poichè i pazienti vivono una situazione di immenso stress psicologico e fisiologico.

Distinguere l'effluvio telogen da quelli di altra natura

Valutazione medica:

Dopo aver valutato la tipologia di capello, il medico ne esaminerà l'aspetto tenendo in considerazione lo storico sulla caduta degli stessi; il diametro e la lunghezza dei capelli persi sono indicatori fondamentali e determinanti. L'effluvio telogen porta a una caduta notevole di capelli, ma l'integrità e la robustezza dei capelli non risultano compromesse. La caduta permanente, per contro, può verificarsi in maniera più graduale, però la robustezza e la vitalità dei capelli risulterà compromessa.

Prova di tiraggio dei capelli:

Questa prova consiste nel sottoporre a lieve trazione 40 o 60 capelli e se più del 10% di questi cade, l'esito della prova risulta "positivo" e ciò indica che si sta verificando una effettiva caduta di capelli. Senza dubbio, per ottenere una valutazione più accurata, questo metodo richiede che non si lavino i capelli per circa 48 prima dell'esame.

La prova del lavaggio:

Questa prova si sperimenta attraverso il lavaggio dei capelli in una vaschetta dopo aver evitato di praticare lo shampoo per 5 giorni. In seguito si determina il numero dei capelli caduti e si separano in gruppi a seconda della loro lunghezza per stabilire la gravità del problema. In casi di effluvio telogen, questo numero tende a essere superore a 100 capelli e la lunghezza permette ai medici di stabilire la differenza tra effluvio telogen e la alopecia androgenetica.

I trattamenti farmacologici per la caduta progressiva dei capelli, come l'uso di Finasteride e Minoxidil, hanno come obiettivo quello di stabilizzare la caduta; l'esito dei trattamenti dipende da diversi fattori come l'entità della caduta stessa e la risposta soggettiva del paziente al trattamento in questione. Senza dubbio, alcuni dei possibile effetti secondari derivanti da questi farmaci (che ricordiamo si verificano in una percentuale davvero minima di casi) come il calo della libido legato alla Finasteride, l'irsutismo o lievi episodi di tachicardia legati al Minoxidil, portano tanti pazienti a preferire il trapianto di capelli come unica soluzione al problema.

RICHIESTA DI IMMAGINI PRIMA/DOPO

Puoi immediatamente ricevere le foto Prima e Dopo subito dopo aver compilato il modulo. Riceverai un messaggio automatico via telefono o mail.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.