La sudorazione viene considerato un problema nell’immediato del post-operatorio?


In seguito alla procedura del trapianto, i pazienti dovrebbero evitare la sudorazione eccessiva per ridurre al minimo eventuali rischi di danneggiare i follicoli innestati. L’esercizio fisico può essere la causa eccessiva sudorazione, ma anche docce a temperature eccessivamente alte, sauna o la permanenza all’esterno per un lasso di tempo prolungato durante delle giornate estremamente calde. Inoltre, si consiglia vivamente di evitare lavori e/o l’attività fisica pesante per evitare sudorazione eccessiva del cuoio capelluto in seguito al trapianto. Altrettanto fondamentale, la pressione arteriosa e il battito cardiaco del paziente restino in una fascia che permetta di non aggravare il gonfiore post-operatorio.

1. Indossare cappelli stretti durante la prima settimana potrebbe costituire un problema a causa dell’eventuale frizione sul cuoio capelluto. Durante questo periodo sarebbe meglio evitare qualsiasi forma di contatto fisico con la zona interessata dall’intervento. 2. Qualora il paziente viva in un luogo a clima caldo si raccomanda di stare in ambienti chiusi il più possibile almeno per le prime 2-3 settimane successive il trapianto.